immagini per immaginare meglio

le cose le vivi e poi le racconti e si formano immagini in testa a chi ti ascolta, qualcuna a fuoco altre meno, succede a tutti e allora quando senti una notizia come quella delle alluvioni in Thailandia ti crei una vista di Bangkok con tanta acqua nelle strade, tipo Venezia, ma questa foto non tiene conto delle dimensioni del paesaggio che dovrebbe ritrarre per essere fedele, un po' come quando ti raccontano una tragedia personale, tu ascolti, ci metti dell'empatia, ma la distanza fra il viverla, quella cosa là, e assistervi resta (più o meno) molto ampia, insomma le immagini in certi casi le riprendi col teleobiettivo, lontano e ben al sicuro e così fra te e quella realtà ci vuole un collegamento esterno che ti dica "girati un attimo, metti la mano sulla fronte che sei in controluce, abbassati, sì, laggiù, guarda, le cose stanno così. Vedi, ora? Ecco, senza troppe parole l'infografica fa delle inquadrature perfette, regola l'esposizione e controlla la messa a fuoco mentale, e questa qua sotto mi ha aiutato a guardare diversi avvenimenti che avevo registrato male.
 
immagini per immaginare meglio
 

P.IVA 01686360460

Privacy Policy