Il faro è uno stato d’animo, una struttura che comunica, costruita per resistere alla natura ruvida e incantata in cui il volume è di presidio. L’isolamento è una condizione dettata dalla sua funzione e per questo non è assenza ma presenza.